Written by 04:32 Melegnano, news, Politica

Elezioni comunali 2022. Con l’autunno si apre il confronto tra i partiti

a cura della Redazione

La fine del mandato amministrativo dell’attuale sindaco e del consiglio comunale in carica si sta rapidamente avvicinando.

Tra pochi giorni è ottobre e tra otto mesi gli elettori di Melegnano si recheranno alle urne per eleggere sindaco e consiglieri comunali.

Con l’autunno si apre quindi la stagione pre-elettorale, fatta di riunioni, intese, accordi, programmi, incontri preparatori e inevitabili scontri.

Il prossimo appuntamento con il voto si preannuncia incerto e ancora con diverse incognite.

Proviamo a esaminare quali.

La prima incognita è rappresentata dallo schieramento di destra.

Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia si presenteranno in coalizione con un unico candidato sindaco? Oppure correranno divisi come avvenne nel 2017?

I nomi dei possibili candidati circolano ormai da tempo: uno di questi è quello dell’ex sindaco Vito Bellomo di Forza Italia. Ma si parla anche di una possibile candidatura di Antonio Barbato, in quota Lega (in questo caso occorrerà attendere il voto di Milano del 3 e 4 ottobre, dove l’ex comandante della polizia locale del capoluogo milanese è candidato per un seggio in consiglio comunale).

Su questo fronte, quindi, situazione in stand-by.

Più vivace il quadro dei rapporti all’interno del centro sinistra locale.

Sinistra per Melegnano, Insieme Cambiamo e Movimento 5 Stelle stanno facendo le prove per una futura alleanza alla conquista del Broletto. Da questo versante, per quanto riguarda le candidature alla poltrona di primo cittadino, non trapelano notizie.

Molto animato è invece il confronto all’interno del Pd locale, dove il partito di maggioranza relativa nell’attuale consiglio comunale pare sia attraversato da una profonda spaccatura: da una parte i sostenitori dell’attuale sindaco, dall’altra coloro i quali ritengono sia opportuno cambiare candidato e coalizione.

Un confronto acceso, che rischia di tramutarsi in uno scontro fratricida.

A sancire un punto fermo sarà il congresso del Pd locale in programma il prossimo 24 ottobre.

Da questo numero, e per i prossimi mesi, 20zero77 darà conto delle novità più importanti sul fronte elettorale.

In apertura, fotografia di © Adriano Carafòli

(Visited 134 times, 1 visits today)
Close