Written by 04:48 Cultura, Melegnano, news, Politica

“La guerra rappresenta la più grande vergogna dell’umanità”. Il murale dell’Anpi per ricordare Gino Strada

Ernestino Losio, direttivo Anpi Melegnano

È questa la frase di Gino Strada che abbiamo scelto di scrivere sul murale a lui dedicato. E nessuno potrà dubitare che lui intendeva qualunque guerra.

L’idea del murale da realizzare accanto a quello di John Lennon in via Pertini è venuta questa estate a un gruppo di cittadini di Melegnano, subito dopo la morte del fondatore di Emergency.

Ora con l’invasione delle truppe russe dell’Ucraina l’iniziativa è più che mai attuale, anche perché è proprio in questi momenti che si sente di più la sua mancanza, la mancanza della sua analisi e delle sue parole irriducibilmente contro la guerra.

La proposta del murale è entrata nella sua fase attuativa.

L’Anpi di Melegnano e la Banca del Tempo hanno già inviato la richiesta al Comune di utilizzo del muro in via Pertini per realizzare il murale.

Naturalmente Emergency è stata coinvolta nel progetto.

Nella lettera al Comune abbiamo anche chiesto di intitolare lo spazio dove ci saranno i due murales “L’angolo dei Tigli”, anche perché abbiamo il progetto di affiancare altri due murales negli spazi rimanenti.

Il murale verrà realizzato dai tre writers di Lodi, gli stessi che hanno realizzato il murale a John Lennon.

L’inaugurazione avverrà il 25 Aprile (ore 11,30), anche perché l’Anpi di Melegnano ha deciso di caratterizzare la ricorrenza della Liberazione con il tema della pace.

È stata anche avviata una sottoscrizione per raccogliere le 400 euro necessarie alla realizzazione dell’opera.

Per il lancio dell’iniziativa si terrà presto una conferenza stampa.

Invece di aggiungerci alla schiera di coloro che in questi giorni hanno citato (spesso a sproposito) Gino Strada a sostegno delle loro tesi a proposito della guerra in Ucraina, consiglieremmo a tutti di leggere l’ultimo suo libro (postumo) uscito in questi giorni “Una persona alla volta”, dove inequivocabilmente emerge la sua posizione antimilitarista, contro ogni guerra, contro le spese militari e il loro aumento e per il rispetto dell’articolo 11 della Costituzione.

 

(Visited 83 times, 1 visits today)
Close