Written by 04:38 Attualità, Melegnano, news

San Carlo-Bertarella. Presidio ambientalista riuscito

a cura della redazione

Presidio riuscito. Sabato scorso infatti erano un’ottantina i cittadini che hanno aderito all’iniziativa lanciata dal “Comitato Stop a Sancarlo-Bertarella”.

Il ritrovo dei partecipanti era fissato in fondo a via per Carpiano, nella zona Ovest della città, proprio a cavallo tra le due aree prescelte per l’enorme urbanizzazione denominata San Carlo-Bertarella.

Striscioni, lenzuola, manifesti e le bandiere delle associazioni e delle liste civiche che hanno aderito danno colore al pomeriggio ambientalista.

Presenti i rappresentanti di Wwf Sud Est-Martesana, Legambiente della Martesana, Bradipo, Italia Nostra, Laboratorio un Albero in Più, Osservatorio contro il consumo di suolo, associazioni che hanno aderito all’appello “Salva il bosco, salva il suolo, salva la Terra”, che ha raggiunto le 300 adesioni.

Numerosi gli interventi che si alternati nel corso delle due ore di manifestazione. Tra questi, i più applauditi sono stati quelli di Alberto Postini, neo presidente del Comitato Ovest, e di Serena De Matteis, esponente del Laboratorio, che hanno raccontato i motivi della protesta.

Hanno poi parlato Roberto Silvestri, coordinatore dell’Osservatorio contro il consumo di suolo del sud est, Luca De Ponti, della lista civica Insieme Cambiamo e componente del nuovo direttivo del comitato di quartiere, Nicola Di Marco, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Erminia Mandarini, de Il Bradipo, Innocente Curci, del Comitato il Pratone di San Donato Milanese, Giancarlo Broglia, del Comitato No logistica di Paullo, Carlo Marchesoni, residente nel vicino quartiere Cipes. Le conclusioni sono state curate da Pietro Mezzi, consigliere comunale di Sinistra per Melegnano.

Il prossimo impegno del Comitato si concentrerà sulla presentazione delle osservazioni al piano attuativo del comparto B1, che secondo il progetto dovrebbe ospitare, su un’area di circa 130mila metri quadrati, un enorme Data center, e del B2, un trinagolo di terra di circa 20mila metri quadrati all’incrocio tra le vie Morandi e Rizzi nella zona industriale di Melegnano.

La scadenza per la presentazione delle osservazioni è fissata per il 17 novembre prossimo.

Le foto in apertura e nell’articolo sono di © Adriano Carafòli. I ritratti di piemme.

(Visited 84 times, 1 visits today)
Close