Written by 05:11 Focus, news

Viaggio tra i quartieri. Il Comitato Nord

di Lucia Rossi

 (le fotografie di questo articolo sono di ©Adriano Carafòli)

Il Comitato Nord, nato nel 2009 come Comitato di quartiere San Francesco-Maiocca, ha visto alternarsi alla presidenza prima Marco Leoni, poi l’attuale presidente Leonardo Cordone.

Nell’aprile del 2012, a seguito di una petizione proveniente da un folto numero di cittadini residenti nella zona Carmine, l’area di competenza del Comitato si è ampliata e, conseguentemente, è stato modificato il nome, divenendo così Comitato Melegnano Nord.

La cascina Maiocchetta prima della trasformazione (1989)

Come la grande maggior parte degli organismi di tale natura, anche questo Comitato è nato sulla scorta dei problemi insorti a seguito dell’approvazione, da parte dell’allora amministrazione comunale, del progetto edificatorio dell’area ex Enel.

L’evoluzione che ne è seguita è stata sorprendente: dopo tale vicenda il Comitato ha anche contribuito attivamente al miglioramento della vivibilità, non solo del quartiere ma della città nel suo complesso.

Negli anni successivi sono state numerose le iniziative proposte e realizzate: Cordone ne ricorda qui le più significative.

«Nel maggio del 2011 il Comitato, con la solidarietà dei comitati di quartiere Montorfano e Ovest, ha presentato all’amministrazione comunale un progetto per il miglioramento della viabilità del traffico veicolare urbano, ponendo una particolare attenzione alle esigenze espresse dai commercianti locali per quanto riguarda le problematiche irrisolte sull’assetto viabilistico della città. Nel febbraio 2014, il Comitato ha presentato all’allora amministrazione un progetto, redatto da un ingegnere professionista, con l’intento di creare un’alternativa al recupero dell’area verde (inserita all’interno del piano attuativo ex Enel) di collegamento tra le vie Pio IV e San Francesco. Il progetto, purtroppo, è ancora nel limbo delle cose promesse e mai realizzate, nonostante sia stato proposto, riproposto e sollecitato alle amministrazioni precedenti oltre che a quella attuale e nonostante il fatto che la sua realizzazione dovrebbe essere a totale carico della società che ha lottizzato l’area. Il nostro progetto prevede uno spazio verde, per anziani e bambini e bambine accompagnati dai genitori, con l’intento di promuovere l’integrazione e la socializzazione tra le diverse generazioni. Nel dicembre del 2015, a fronte della insicurezza causata da episodi di microcriminalità accaduti in città avvertiti non solo dai residenti del quartiere, ma da tutta la comunità, il Comitato ha organizzato un incontro pubblico sul tema della Sicurezza Partecipata, invitando a relazionare anche i rappresentanti dell’Associazione Controllo del Vicinato. Nel novembre 2017, in collaborazione con i responsabili della sede Acli di Melegnano e con il patrocinio dell’amministrazione comunale, ha organizzato una serata informativa dal titolo “La mia città circolare”, con lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza sui temi dell’economia circolare. Al tempo, il progetto prevedeva una riqualificazione dell’attuale gestione dei rifiuti urbani con possibilità di sviluppo anche in termini occupazionali per la società Mea».

Per Cardone numerosi altri sarebbero i temi da affrontare, come ad esempio il degrado dei manti stradali cittadini: il Comitato ha però preferito concentrare la propria attenzione sui temi emersi nel corso dell’ultima consultazione con gli abitanti del quartiere.

Il Comitato Nord, insomma, meno incline di altri a organizzare feste e attività ricreative, che riconosce comunque importanti per accrescere la coesione sociale cittadina, preferisce concentrare i propri sforzi sui problemi emergenti, superando comunque la logica ristretta del proprio orticello, convinto invece che occorra ampliare l’orizzonte dei propri interessi evitando anche atteggiamenti regressivi.

In alto, il recente complesso residenziale di via Pio IV (2018); sopra, l’area dell’ex Enel prima del nuovo insediamento (2009)

Con questo articolo termina il viaggio tra i Comitati di quartiere. Per chi volesse leggere i precedenti articoli: Montorfano, Centro, Ovest e Giardino.

(Visited 255 times, 1 visits today)
Close